Gripdetective

Gripdetective

scrivi una recensione
pubblicato il 15 / 10 / 2020

La Bentley Flying Spur ora disponibile con il propulsore V8

scritto da

La Bentley Flying Spur – celebrata quale “la migliore berlina di lusso al mondo” – è ora disponibile con l’equilibrato e rinomato propulsore V8 di Bentley, in alternativa all’iconico W12: è gommata con i Pirelli P Zero All Season, ma solo per il mercato nordamericano. Questi pneumatici sono fra i fitment in primo equipaggiamento sulla Flying Spur, assieme ai P Zero.

La ricerca degli ultimi dieci anni mostra un cambiamento significativo nell’uso della Flying Spur da parte dei proprietari che hanno un autista ai clienti che preferiscono guidare la loro vettura accompagnati dai passeggeri. La ricerca globale (che comprende due studi condotti con clienti in America e Cina) ha dimostrato che oltre il 40% dei clienti viaggia con passeggeri sui sedili posteriori almeno una volta alla settimana. Questi dati sono stati utilizzati per sviluppare l’ultima versione della nuova Grand Tourer a quattro porte, concentrandosi sull’esperienza del guidatore pur mantenendo uno spazio in cabina che combina il lusso contemporaneo con la tecnologia integrata di ultima generazione.

La Flying Spur V8 offre un’esperienza maggiormente focalizzata sul guidatore grazie a una maggiore agilità e una nota del motore più caratteristica, beneficiando al contempo di una maggiore autonomia e una riduzione delle emissioni di CO2. Il cuore del veicolo è il propulsore Bentley V8 biturbo da 4,0 litri, che eroga una potenza massima di 550CV e grazie ai due turbocompressori dispone di una coppia massima di 770 Nm sotto i 2000 giri / min. Per massimizzare il risparmio di carburante, il V8 può disattivare quattro dei suoi otto cilindri nelle percorrenze a bassa velocità, quando la richiesta di coppia è inferiore a 235 Nm e il regime del motore è inferiore a 3000 giri/min.

Bentley Flying Spur V8 Pirelli P Zero All Season pneumatici 4 stagioni

La modifica è impercettibile per gli occupanti – con tempi di disattivazione di circa 20 millisecondi (un decimo del tempo necessario per un battito di ciglia). La Flying Spur V8 è più leggera di 100 kg rispetto alla versione W12, rendendo il veicolo più agile e reattivo con una sua personalità distintiva. Il nuovo modello include i più recenti sviluppi della trasmissione e del telaio; Sospensioni pneumatiche adattive, Torque Vectoring by Brake, Drive Dynamics Control e Electric Steering, tutte caratteristiche di serie. Inoltre, i clienti possono disporre in opzione della avanzata tecnologia antirollio attiva elettrica a 48 V di Bentley (Bentley Dynamic Ride) e lo sterzo integrale elettronico. La nuova Flying Spur, è disponibile nelle configurazioni a quattro o cinque posti, è leader di categoria per ciò che riguarda dispositivi e tecnologie intelligenti e intuitive su misura per esaltare l’esperienza a bordo del conducente e i passeggeri. Il primo display rotante Bentley è disponibile anche la Flying Spur V8, e dispone di Apple CarPlay, paesaggi fotorealistici grazie a mappe satellitari che includono avvisi sulle condizioni stradali e del traffico tramite il servizio locale di informazioni.

Il Dr.Matthias Rabe, membro del Consiglio di Amministrazione per l’ Engineering commenta: “Sulla base della nostra ricerca, del feedback dei clienti e delle tendenze di utilizzo da parte dei clienti, la nuova Flying Spur V8 è stata progettata per offrire prestazioni focalizzate sul guidatore, offrendo al contempo ai passeggeri la raffinatezza, il comfort e la tecnologia che ci si aspetta da una eccezionale limousine. “La gamma Flying Spur è pura espressione di eleganza.

Bentley Flying Spur V8 Pirelli P Zero All Season pneumatici 4 stagioni

Esibisce il classico design Bentley, la migliore esecuzione della categoria, espressa da materiali autentici e attenzione ai dettagli. La nuova Flying Spur V8 comprende anche i più recenti sistemi di assistenza alla guida e di infotainment per una maggiore sicurezza, protezione e relax in viaggio. ” Un moderno propulsore V8 ad alta efficienza Il motore Bentley V8 biturbo twin turbo da 4,0 litri eroga una potenza massima di 550 CV, per una coppia massima di 770 Nm a poco meno di 2000 giri/min, mantenendola costante fino a 4500 giri/min.

Una caratteristica fondamentale dei turbocompressori twin scroll sono i due canali di flusso paralleli separati nell’alloggiamento della turbina. Il risultato è una coppia elevata disponibile a basse velocità. I turbo si trovano all’interno della “V” del motore, riducendo al minimo la distanza percorsa dai gas di scarico fra il motore i turbocompressori, favorendo una risposta rapida e un’elevata efficienza.

I turbocompressori immagazzinano la pressione di sovralimentazione sin dai bassi regimi, (stoccandola in un ipotetico serbatoio), così facendo la pressione di sovralimentazione è immediatamente disponibile quando l’acceleratore viene completamente aperto, migliorando significativamente la risposta e la flessibilità del motore. Per resistere a maggiori sollecitazioni e usura, i fori dei cilindri sono rivestiti in ferro utilizzando un processo di spruzzatura al plasma atmosferico creando un rivestimento robusto ma con uno spessore di soli 150 micron.

La configurazione a “V” di 90 gradi, l’albero motore cross-plane e otto cilindri perfettamente bilanciati conferiscono al propulsore il suo caratteristico e inconfondibile suono del motore V8 e l’esuberante potenza erogata garantisce un tempo da 0 a 100 km h di 4,1 secondi e una velocità massima di 318 km/h. Per massimizzare il risparmio di carburante, il V8 può disattivare quattro dei suoi otto cilindri nella guida a basse velocità, quando la richiesta di coppia è inferiore a 235 Nm e il regime del motore è inferiore a 3000 giri/min. La variazione è impercettibile per gli occupanti – con tempi di disattivazione di circa 20 millisecondi (un decimo del tempo necessario per un battito di ciglia).

Il risultato è un vantaggio in termini di consumo di carburante per il cliente fino al 16%, il che significa anche maggiore autonomia, minore impatto ambientale. Più agile e focalizzata sul guidatore La Flying Spur V8 è più leggera di 100 kg rispetto alla versione W12, rendendola più agile e reattiva che le conferisce una sua personalità specifica. Il nuovo modello include i più recenti sviluppi che hanno interessato trasmissione e telaio; sospensioni pneumatiche adattive, Torque Vectoring by Brake, Drive Dynamics Control e Electric Steering, tutte caratteristiche standard.

La Flying Spur V8 è dotata di barre antirollio leggere e cave anteriori e posteriori per una straordinaria maneggevolezza. Inoltre, l’avanzato telaio adattivo può essere dotato dell’innovativo sistema di controllo antirollio attivo elettrico a 48 volt di Bentley (Bentley Dynamic Ride) che come lo sterzo integrale elettronico sono disponibili in opzione.

Il sistema Dynamic Ride controlla il comfort di marcia e la stabilità laterale, attenuando i movimenti eccessivi tramite il disaccoppiamento delle ruote sugli assi, con la possibilità di applicare fino a 1300 Nm di coppia antirollio in 0,3 secondi in curva per mantenere il corpo vettura piatto e stabile, esaltando le caratteristiche di comfort. Le sospensioni utilizzano molle pneumatiche a tre camere, che contengono il 60 percento in più di volume d’aria rispetto alla generazione precedente di Flying Spur. Ciò consente di variale le tarature in base alle modalità di guida selezionata con caratteristiche di rigidità della molla sportiveggianti al comfort di viaggio in limousine di lusso.

Lo sterzo integrale elettronico opzionale presenta una tecnologica completamente nuova introdotta per la Flying Spur, che ne migliora sia la stabilità alle velocità autostradali che la manovrabilità in città. Durante le manovre a bassa velocità, il sistema sterza le ruote posteriori in direzione opposta a quelle anteriori. Ciò ha l’effetto di accorciare il passo, ridurre il raggio di sterzata, aumentare l’agilità e facilitare notevolmente il parcheggio.

Nella guida ad alta velocità, il sistema sterza le ruote posteriori nella stessa direzione delle ruote anteriori, aumentando la stabilità e rendendo più sicuri i sorpassi e i cambi di corsia. Lo sterzo integrale elettronico non pone compromessi tra sicurezza ad alta velocità e comfort a bassa velocità. Una combinazione di design, artigianalità e materiali esclusivi L’inconfondibile design esterno della Flying Spur si basa su una visione nuova e moderna che è inequivocabilmente Bentley.

Con un passo allungato di 130 mm rispetto al modello di seconda generazione, la nuova Flying Spur ha ora una maggiore presenza su strada e linee più forti e atletiche che percorrono l’intera lunghezza dell’auto. Per la Flying Spur V8 sono disponibili sette colori Bentley di serie, che sono stati accuratamente selezionati per esaltare il carattere e le linee dell’auto. I clienti possono scegliere tra gli oltre 60 colori di vernici disponibili che includono la tavolozza di colori Mulliner oppure scegliere per un colore personalizzato. La specifica blackline offre un’alternativa estetica esterna più sportiva e contemporanea con toni scuri in alternativa ai dettagli cromati, inclusa la Flying B illuminata in opzione, la nuova specifica di stile è un ulteriore esempio delle impareggiabili caratteristiche della Flying Spur V8.

Bentley Flying Spur V8 Pirelli P Zero All Season pneumatici 4 stagioni

Le caratteristiche esterne standard del nuovo modello V8 includono nuovi cerchi in lega verniciati da 20 pollici a 10 razze, un badge V8 e quattro terminali di scarico, che hanno un forte impatto visivo nella parte posteriore del veicolo. Le gomme delle foto di presentazione sono pneumatici 4 stagioni Pirelli P Zero All Season, pneumatici quattro stagione per il mercato nordamericano, tra i fitment in primo equipaggiamento sulla Flying Spur assieme ai P Zero.

Gli interni della Flying Spur V8 mettono in mostra l’esperienza di Bentley nella creazione di un abitacolo di contemporanea eleganza senza rivali, dotato di sedili estremamente confortevoli in cinque colori di pelle, con il disegno “Ala” di Bentley che stilizza la console inferiore e il cruscotto. La scelta di pelli, si arricchisce di 10 colori e due sono le configurazioni disponibili con due tonalità. Un ampio rivestimento orizzontale scorre attraversa il cruscotto e si allunga nelle porte, sottolineando l’ampiezza della cabina. Crown Cut Walnut è l’essenza di serie, che utilizza un processo di taglio dritto che esalta l’elegante essenzialità dell’elemento. Sono disponibili in alternativa sette diverse essenze per l’impiallacciatura tra cui scegliere, oltre a una finitura tecnica in fibra di carbonio High Gloss.

La doppia finitura impiallacciata può essere adottata su tutti i tipi di rivestimento per aggiungere un tocco ancor più personale all’abitacolo con Côtes de Genève, disponibile per la console centrale anteriore. Il display rotante Bentley è disponibile anche per la Flying Spur V8. Quando si preme il pulsante di avviamento del motore, la sezione celata dal rivestimento al centro del cruscotto ruota per rivelare un touchscreen da 12,3 pollici, che mostra tre strumenti digitali. Il secondo lato del display rivela tre eleganti quadranti analogici che mostrano la temperatura esterna, una bussola e un cronometro. Un terzo lato privo di grafica e strumenti può essere selezionato, per godere dell’eleganza dell’essenza in legno. Nella parte posteriore, un nuovissimo telecomando touchscreen, si integra in modo quasi invisibile nella console ma può essere facilmente rimosso con il semplice tocco di un pulsante per l’uso remoto.

Consente l’accesso a un’ampia gamma di applicazioni, incluso il controllo di tutte le tende, la funzione di massaggio del sedile posteriore, il climatizzatore posteriore e può essere utilizzato per memorizzare diverse configurazioni come ad esempio l’illuminazione d’atmosfera. Tecnologia innovativa si fonde con il lusso contemporaneo La nuova Flying Spur dispone di caratteristiche che sono leader di categoria e di equipaggiamenti innovativi quanto intuitivi sviluppati per esaltare l’esperienza a bordo del conducente e dei passeggeri. La vettura viene fornita di una SIM incorporata, il che significa che le funzionalità dell’auto connessa My Bentley non richiedono più ai clienti di fornire la propria connessione dati.

My Bentley in-car and remote services è una gamma di servizi in continuo sviluppo a disposizione dei clienti attraverso un’App dedicata, disponibile sia su piattaforme mobili Apple iOS che Android. I servizi remoti, soggetti alla disponibilità dei vari paesi, sono accessibili tramite l’App My Bentley, inclusa una gamma di funzioni molto pratiche, da “trova la mia auto” a “blocca la mia auto”, fino al controllo stato dell’auto e alle statistiche, inclusa l’integrazione con altre funzioni come il riscaldatore di parcheggio, se presente. Altre funzionalità tramite il sistema di infotainment dei veicoli includono Apple CarPlay, paesaggi fotorealistici tramite mappe satellitari e avvisi tempestivi in caso di cambiamenti delle condizioni stradali o del traffico tramite il servizio locale di informazioni sul traffico. Sono poi disponibili una serie di opzioni specifiche tra le quali il tablet Rear Seat Entertainment, differenti sistemi audio, fino al sistema leader del settore Naim per Bentley senza dimenticare il lusso di un refrigeratore per bevande a due bottiglie, posizionato nel divano posteriore della Flying Spur, il luogo ideale in cui poter lavorare o rilassarsi mentre si è in viaggio. Il nuovo portabottiglie refrigerato si trova tra i sedili posteriori dietro il bracciolo centrale.

Con due livelli di raffreddamento da + 6 ° C a -6 ° C il frigorifero può essere rifornito per adattarsi a qualsiasi viaggio, ed ha la capacità di contenere sei bevande analcoliche da 330 ml o quattro bottiglie da 500 ml o due bottiglie di champagne da (750 ml). Il nuovo design fa si che il refrigeratore occupi uno spazio molto più piccolo rispetto alla generazione precedente il che significa meno intrusioni nel bagagliaio da 420 litri. La parte posteriore può essere configurata dai clienti anche a quattro posti che si caratterizza per la lunga console passante che si estende dalla console anteriore a quella posteriore.

La configurazione a quattro posti è il massimo in fatto di design, comfort e lusso. La console include un nuovo alloggiamento per il telecomando touchscreen da 5 pollici, due portabicchieri, un vano portaoggetti extra e l’opzione di un punto di ricarica wireless. Il bracciolo posteriore include una finitura in metallo lucido e nasconde due porte USB e una presa di alimentazione da 12 V. I tavolini ad azionamento elettrico montati nella parte posteriore del sedile anteriore possono essere aperti con la semplice pressione di un pulsante. Il tavolo rivestito in legno si abbassa, si livella elettricamente e rivela una superficie rifinita in pelle con un incavo per una penna. Tenendo premuto il pulsante il tavolo ritorna elegantemente alla sua posizione iniziale. La Flying Spur conferma il suo successo Il modello Flying Spur viene prodotto nella casa di Bentley a Crewe, la prima fabbrica al mondo a emissioni zero per la produzione di auto di lusso.

Gli ordini dei clienti sono in corso e le prime consegne sono previste entro la fine del 2020 nel Regno Unito e in Europa, con altri mercati globali che seguiranno nel 2021. La migliore gran turismo di lusso a quattro porte del mondo accresce il suo fascino, offrendo ulteriore attenzione al guidatore e praticità, senza compromettere le caratteristiche di eleganza, esclusività e lavorazioni artigianali.

© riproduzione riservata