Pirelli Cup: novità e calendario 2019 – intervista a Luca Raggi

pubblicato il 05 / 02 / 2019 scritto da

Durante Motor Bike Expo, Ideal Gomme Eventi ha presentato la nuova stagione della Pirelli Cup, che partirà il 7 aprile a Misano. Abbiamo parlato con Luca Raggi, patron di Ideal Gomme, che ci ha illustrato le novità e le caratteristiche della serie gommata Pirelli.

“La Pirelli Cup nasce come prima edizione nel 2018. Dopo 10 anni passati con un altro fornitore, con cui siamo rimasti in ottimi rapporti, abbiamo deciso di affrontare una nuova sfida e creare un format completamente rinnovato. La proposta di Pirelli è stata molto interessante e avvincente e siamo partiti subito entusiasti.”

Qual è stato il feedback dei piloti?

La risposta dei piloti è stata subito estremamente positiva: abbiamo riempito le griglie immediatamente, con una media di 38 partenti a gara, per tutte le 6 gare del 2018. Siamo rimasti estremamente soddisfatti. Pirelli è un’azienda fantastica con cui abbiamo stretto immediatamente un rapporto ottimo e, cosa fondamentale, ci ha supportato con tutte le risorse necessarie.

Per il 2019 ci saranno novità?

Per la prima edizione abbiamo introdotto la superpole, simile a quella che si vede in Superbike. Questo è successo grazie a Daniele Maletti, racing manager Pirelli, sempre presente in pista e molto propositivo. L’anno scorso disputavano la superpole della domenica mattina i primi 10 piloti delle due qualifiche del sabato. All’inizio, i piloti erano un pò titubanti, sopratutto per la paura di cadere e di non poter partire per la gara. Tuttavia è andato tutto bene. Quest’anno, però, si cambia: ci saranno almeno i primi 20 delle due qualifiche a giocarsi la superpole, che verrà anticipata al sabato. La qualifica 1 verrà organizzata il venerdì pomeriggio, la qualifica 2 il sabato mattina, con il pomeriggio riservato alla superpole. La domenica lo spazio sarà tutto per la gara.

Che obiettivi avete per il futuro?

Cercheremo di incrementare ulteriormente la visibilità della Pirelli Cup e di essere sempre più vicini ai nostri piloti, sia dal punto di vista dei costi che dell’organizzazione. Inoltre, vogliamo essere ancora più social: da quest’anno sarà presente un videomaker che trasmetterà sui nostri canali social superpole, gara, premiazioni e interviste a distanza di un’ora dalla diretta.

Quali sono i punti forti della Pirelli Cup?

Innanzitutto, il livello, che è cresciuto molto: siamo uno dei trofei più veloci all’interno della Coppa Italia FMI. Proprio grazie all’utilizzo dei pneumatici Pirelli, vengono ad allenarsi anche piloti del CIV e di altre categorie e questo non può che fare bene alla Pirelli Cup. Un altro punto importante è sicuramente il Village, un punto di riferimento per l’amatore, per chi corre per passione, ma anche per il professionista. È un punto di raccolta, dove si può mangiare, bere una birra, assistere alle premiazioni, vedere le ragazze ballare la sera e via dicendo. Abbiamo creato una sorta di terzo tempo, dove si può passare del tempo assieme, conoscersi e discutere della pista.

 

Calendario Pirelli Cup 2019

Test inizio campionato: data in definizione

  • Round 1     07 Aprile, Misano World Circuit “Marco Simoncelli” (gara doppia)
  • Round 2     05 Maggio, Autodromo Internazionale del Mugello
  • Round 3     09 Giugno, Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi”
  • Round 4     07 Luglio, Autodromo Internazionale del Mugello
  • Round 5     25 Agosto, Autodromo Internazionale del Mugello
  • Round 6     29 Settembre, Misano World Circuit “Marco Simoncelli”

Pirelli Cup sarà disputata su 7 gare e 6 weekend con una gara doppia in programma nei più bei circuti del panorama motoristico italiano: Mugello, Misano, Vallelunga.

La classifica finale prenderà in considerazione tutti i risultati.