Gripdetective

Gripdetective

scrivi una recensione
pubblicato il 29 / 09 / 2020

Migliori gomme invernali 2020/2021: podio Bridgestone, Hankook e Michelin

scritto da

Manca davvero poco al cambio pneumatici invernali: ecco un test con le migliori gomme invernali 2020/2021 realizzato da Auto Express, con le recensioni per ogni prodotto.

Il test pneumatici invernali 2020/2021 ha preso in esame la misura più venduta al mondo – 205 / 55 R16 – utilizzando una Golf 8 come auto della prova. La rivista ha chiesto ai produttori di pneumatici di nominare un modello, che è poi stato successivamente acquistato nel mercato all’ingrosso.

Nokian e Hankook hanno fornito pneumatici che poi sono stati confrontati con i campioni successivamente acquistati per verificare che fossero gli stessi. Continental ha inviato il suo ultimo TS 870, ma non ripeterà la vittoria ottenuta nell’ultimo test di questa rivista: il lancio del nuovo prodotto è stato posticipato all’anno prossimo, a causa della pandemia.

Sempre a causa della pandemia, alcune prove non sono state completate. Auto Express è riuscita a completare i test su neve, così come quelli sul bagnato. Il test di handling su asciutto, invece, non è stato concluso. I test di frenata su asciutto e di rumore in abitacolo sono stati completati dal personale del circuito dove è stato realizzato il test pneumatici invernali 2020/2021.

I concorrenti del test pneumatici sulle migliori gomme invernali 2020/2021

  • Bridgestone Blizzak LM005 91 H
  • Dunlop Winter Sport 5 94 V
  • Falken Eurowinter HS01 91 H
  • Goodyear UltraGrip Performance + 94 V
  • Hankook Winter i*cept RS2 91 H
  • Michelin Alpin 6 91 H
  • Nokian WR Snowproof 91 H
  • Pirelli Cinturato Winter 91 H
  • Continental WinterContact TS 870 91 T

Il test pneumatici 2020/2021 di Auto Express è stato realizzato nella struttura Hankook di Ivalo, in Finlandia, presso il circuito Technotrac, mentre per le prove su asciutto e bagnato Auto Express si è servita del Contidrom, nel nord della Germania.

I pesi

Auto Express è una rivista inglese e, di conseguenza, assegna solamente il 20% del punteggio complessivo alle prestazioni sulla neve. Le performance sul bagnato contano per il 40%. Il resto dei test si divide il rimanente 40%.

Migliori gomme invernali 2020/2021: la tabella

Migliori gomme invernali 2020/2021 test pneumatici recensioni opinioni

Migliori gomme invernali 2020/2021: tutte le recensioni

Vincitore: Bridgestone Blizzak LM005

Pneumatico Bridgestone Blizzak LM005: Pneus Online

E’ il nuovo Bridgestone Blizzak LM005 a vincere il test sulle migliori gomme 2020 / 2021, grazie alle prestazioni su bagnato, dove vince 3 prove e ottiene 2 secondi posti, concludendo primo con un gran margine rispetto a tutti gli altri, tranne il secondo classificato Hankook.

Vince anche la prova di frenata sull’asciutto ed è uno dei pneumatici più silenziosi in prova. Notevole anche il terzo posto nella resistenza al rotolamento, solitamente prestazione contraddittoria rispetto all’aderenza sul bagnato: terzo posto per la gomma giapponese.

Dove non eccelle, tuttavia, è su neve: il Bridgestone Blizzak LM005 si piazza sempre in fondo, ma a solo il 4% dal migliore.

In definitiva, quindi, questo è il pneumatico ideale se vivete in una zona fredda e umida senza troppa neve.

Recensioni Bridgestone Blizzak LM005: CLICCA QUI

Hankook Winter i*cept RS2

Migliori gomme invernali 2020/2021 test pneumatici recensioni opinioni

L’i*cept RS2 se la cava bene sulla neve, dove ottiene due quarti posti (frenata e trazione) e un terzo (handling). Va ancora meglio sul bagnato, dove ottiene il secondo posto assoluto. 5 podi, con l’highlight della vittoria nel test dell’anello circolare.

E’ vicino ai migliori sull’asciutto, ma non è il pneumatico più economico: consuma circa il 2% in più di carburante rispetto alla maggior parte dei rivali.

Recensioni Hankook Winter i*cept RS2: CLICCA QUI

Michelin Alpin 6

Conclude a podio il Michelin Alpin 6: secondo Auto Express è una delle migliori gomme invernali in termini di feeling alla guida, con “un’acutezza che manca agli altri e un buon grip.”

Ottiene il terzo posto nella frenata su neve, anche se in generale ottiene solo il quinto posto e è meno a suo agio degli altri. E’ terzo anche nelle prove di frenata su bagnato, handling e anello circolare sul bagnato. Buoni anche i consumi, con un altro terzo posto.

Le prestazioni sull’asciutto sono state vicino ai migliori di questo test pneumatici.

In generale, come per il primo classificato, l’Alpin 6 sembra una gomma particolarmente adatta agli inverni piovosi.

Recensioni Michelin Alpin 6: CLICCA QUI

Pirelli Cinturato Winter

Migliori gomme invernali 2020/2021 test pneumatici recensioni opinioni

Quarto posto, vicino ai migliori, per il Pirelli Cinturato Winter, che mostra le sue migliori qualità su neve, ottenendo un primo, un secondo e un terzo posto. Inoltre, secondo i tester, il feeling è il migliore su neve, con un avantreno efficace e un posteriore ben controllato.

Conclude al terzo posto la prova di aquaplaning rettilineo, mentre è un pò più lontano nel resto delle prove.

Le prestazioni su asciutto sono ancora più indietro rispetto ai migliori, e anche i consumi non sono proprio entusiasmanti: circa il 4% in più dei migliori.

Secondo Auto Express “le buone prestazioni sulla neve sono mitigate dai risultati dei test sul bagnato, solo a metà classifica. Bisogna lavorare sul consumo di carburante se si vuole sfidare i migliori.”

Recensioni Pirelli Cinturato Winter: CLICCA QUI

Goodyear UltraGrip Performance +

L’UltraGrip Performance + si comporta bene su neve, dove ottiene un primo posto nella trazione e un secondo nella frenata. In generale su neve è secondo assoluto. Vince anche la prova di aquaplaning in curva, ma è solo quarto nella classifica complessiva delle prove sul bagnato, anche se vicino ai migliori, con circa il 4% di scarto dal primo.

Dove non si trova a suo agio è sull’asciutto. In generale è un ottimo prodotto per la neve, ma perde qualcosa rispetto ai migliori su asciutto e bagnato.

Recensioni Goodyear UltraGrip Performance +: CLICCA QUI

Falken Eurowinter HS01

Migliori gomme invernali 2020/2021 test pneumatici recensioni opinioni

Il Falken Eurowinter HS01 è stato il peggiore su neve; la mancanza di grip si può avvertire in pista, dove il posteriore si muove molto. E’, comunque, progressivo e facile da controllare.

E’ vicino ai migliori nei test di aquaplaning, con due quarti posti, ma la frenata sul bagnato è una preoccupazione, perché per fermarsi servono più di quattro metri in più del primo classificato.

Sul bagnato è sesto assoluto, circa il 4% dietro al migliore. È andata meglio sull’asciutto, con un bel secondo posto nella frenata.

Recensioni Falken Eurowinter HS01: CLICCA QUI

Dunlop Winter Sport 5

Il Dunlop Winter Sport 5 è in vendita dal 2015 e, sebbene gli aggiornamenti siano stati in grado di tenerlo al passo con i design più recenti, è un po lontano dai migliori.

Nonostante questo, rimane un top performer sulla neve. E’ terzo il classifica generale, a pochi punti percentuali dal vincitore Pirelli, ma con l’onore di aver vinto la prova di frenata. E’ sesto – ma vicino ai migliori – nella trazione, e secondo nell’handling.

È meno efficace sul bagnato: la frenata è preoccupante, a circa 4,5 metri dal vincitore. C’è una sensazione di galleggiamento sul bagnato, con l’anteriore debole che richiede attenzione per pestare sull’acceleratore se si vuole mantenere la traiettoria.

Anche le prestazioni in frenata su asciutto sono scarse. Tra i lati positivi, è secondo nei consumi e primo nella prova del rumore in abitacolo.

Recensioni Dunlop Winter Sport 5: CLICCA QUI

Nokian WR Snowproof

Migliori gomme invernali 2020/2021 test pneumatici recensioni opinioni

Lo Snowproof non impressiona sulla neve, e questa è una novità per Nokian. Lo Snowproof chiude al sesto posto nelle prove su neve, con circa il 3% di ritardo dal migliore. Auto Express afferma che al volante si sente chiaramente la mancanza di grip, che costringe ad entrare in curva a velocità inferiori rispetto agli altri, con l’anteriore che sottosterza. Quando l’anteriore fa presa, il posteriore si muove.

È ancora peggio nei test sul bagnato: chiude in ultima posizione, a circa il 6% dai primi. Anche qui manca grip.

Dove il Nokian Snowproof eccelle davvero è nei consumi: utilizza circa il 2% in meno di carburante rispetto al secondo, un’enormità.

E’ di nuovo ultimo come rumorosità, ma la frenata su asciutto è buona: terzo posto, a poco meno di due metri dal Bridgestone in testa.

Recensioni Nokian WR Snowproof: CLICCA QUI

Fuori classifica: Continental WinterContact TS 870 

Migliori gomme invernali 2020/2021 test pneumatici recensioni opinioni

Il Continental WinterContact TS 870 è fuori classifica, non essendo in vendita a causa del ritardo di produzione dovuto al coronavirus. Tuttavia, Continental può consolarsi, perchè se fosse stato in classifica, il nuovo TS 870 avrebbe vinto.

Auto Express scrive che se verrà lanciato con queste specifiche i suoi concorrenti avranno bisogno di alcuni importanti miglioramenti per contrastarlo. Ha vinto i test su neve grazie a prestazioni di handling “stellari”. Anche se è solo quarto in trazione e frenata, è comunque vicino ai migliori e ben 2 secondi più veloce sul tracciato di guida rispetto al secondo più veloce. L’aderenza è su un altro livello, con un anteriore forte e un posteriore ben controllato.

Sul bagnato è secondo assoluto, battuto dal Blizzak, ma anche qui nell’handling è davanti di poco meno di un secondo. Ancora una volta presenta un ottimo equilibrio, con il movimento posteriore limitato nonostante un grip anteriore più elevato rispetto ai rivali.

Continental avrebbe vinto anche la prova di resistenza al rotolamento.

Il test sulle migliori gomme invernali del 2020/2021 di Auto Express è disponibile qui

© riproduzione riservata